Homepage
La Storia
Servizi
Area Riservata
News
Dove Siamo
Privacy

La storia

Lo Studio di Consulenza del Lavoro inizia l'attività nel 1976 su iniziativa del Consulente del Lavoro Sig. Aldo Raineri, dirigente della Confederazione Piccole e Medie Industrie (API) di Varese e di sua moglie, all'interno della loro abitazione.
Nel 1984, il figlio ed attuale titolare, viene inserito in Studio per proseguire l'attività sulle orme del padre.
Nel 1996 muore improvvisamente il Signor Aldo Raineri, lasciando tutte le responsabilità dello Studio al figlio Andrea, Consulente del Lavoro, che seppur nel dolore personale, riesce a trasmettere ai clienti la professionalità, la competenza e l’esperienza acquisita in anni di collaborazione paterna, a tal punto che i clienti stessi confermano la loro fiducia restando al suo fianco.
Nello stesso anno anche la Compagnia delle Opere di Saronno dopo aver conosciuto personalmente e professionalmente il Rag. Raineri Andrea lo nomina Responsabile della Consulenza del Lavoro verso gli associati e la collaborazione permane tuttora.
Ha inizio un crescita continua sia in termini di clientela che in termini di collaboratori all’interno dello Studio mantenendo sempre alto il target della professionalità.
Nel 1999 viene inserita nell’organico la Ragioniera Uslenghi Francesca, moglie del Ragionier Raineri che, in forza della sua esperienza lavorativa in un'azienda industriale, permette allo Studio di assumere un'organizzazione più confacente alle dimensioni ed obiettivi.
Nel 2002 viene inserita in Studio anche la sorella del titolare, la Signora Anna Raineri che si occupa esclusivamente dell'analisi delle problematiche previdenziali e personali degli imprenditori e dei loro collaboratori.
All’inizio dell’attività lo Studio contava un organico di 3 persone; attualmente l'attività viene svolta da un organico di 9 persone in una sede di proprietà.
Studio Raineri Andrea
Via Varese 25/G
21047 Saronno (VA)

P.IVA 02216480125
Tel. 02.9621965 - Fax. 02.96702862
Iscritto all'Ordine di Varese n.454 dal 20/06/1994